La Cantata dei Pastori – Concerto di Natale @ Chiesa S. Francesco delle Monache

Share

 

12 – 13 – 20 – 22 – 25 – 26 Dicembre 2013 e 5 Gennaio 2014

Centro Culturale Domus Ars
presenta
La Cantata dei Pastori
Concerto di Natale
Chiesa S. Francesco delle Monache
(via Santa Chiara 10/c – Napoli)

Arrangiamenti e direzione musicale M° CARLO FAIELLO
Con
GIOVANNI MAURIELLO -MARINA BRUNO MATTEO MAURIELLO-ELISABETTA D’ACUNZO & Piccola Orchestra Domus Ars
Eleonora Amato Violino
Enzo Amato Chitarra Classica
Michele Boné Plettri e Chitarra Battente
Roberto Giangrande Contrabbasso
Gianluca Mercurio Percussioni
direzione musicale CARLO FAIELLO

INFO 081 3425603 – 338 8615640
direzione@domusars.it

Il Centro Culturale Domus Ars, diretto da Carlo Faiello , ha lo scopo di promuovere e diffondere la cultura, l’arte e la storia della Campania nel mondo. Il suo intento è quello di mettere in luce realtà storico-artistiche delle tradizione musicali colte ed etniche non abbastanza valorizzate, attraverso l’organizzazione di concerti, seminari, mostre etc. In vista delle manifestazioni del Natale 2013 12 – 13 – 20 – 22 – 25 – 26
Dicembre 2013 5 Gennaio 2014
nel suggestivo scenario della Chiesa San Francesco delle Monache (via Santa Chiara 10/c – Napoli) La Cantata dei Pastori

Il recupero del materiale musicale inedito unito agli episodi pastorali del presepe classico napoletano, ha concorso ala nascita dell’idea di uno spettacolo che unisse gli antichi canti creati dalla tradizione colta e popolare per la nascita del “Verbo Umano”. Prendendo spunto dalla tradizione storica, fino alla prima versione scritta dall’abate Andrea Perrucci – il cui testo fu creato per opposizione agli spettacoli “pagani e blasfemi!” che distraevano il popolo dal Santo Natale – e avendo analizzato il percorso di questo genere musicale e teatrale come le “Cantate” da quel tempo fino ad oggi, si è voluto riproporre questo “classico”, scegliendo le composizioni più interessanti e rappresentative: da don Carmine Giordano alle più recenti rappresentazioni rielaborate dal Maestro Carlo Faiello ; il tutto per porre ancor più in risalto la dicotomia e al tempo stesso i punti di contatto tra i brani colti e quelli popolari del genere. L’originalità della “Cantata” che proporrà la Domus Ars nel periodo natalizio, consiste nel rivisitare il tessuto magico-simbolico dei canti e delle musiche legate a questo genere, arrivando all’essenza colta e popolare che per la sua semplice bellezza fu tanto amata dal popolo e dai grandi musicisti della storia, da Corelli fino a Haendel , Beethoven e da tanti altri anonimi, che con le loro musiche e canti ancora una volta, ci riporteranno nella magica atmosfera del presepe.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>